Genitori e figli.


857594I bambini non nascono con un’ immagine di sé ma sono i comportamenti e  le parole di chi sta a contatto con loro ad influire sulla loro personalità in via di sviluppo: il bambino cresce  giorno dopo giorno, interazione dopo interazione fino a diventare un adolescente, un ragazzo, un uomo.

Le parole possono dare forza o umiliare i bambini (e gli adulti) e rimangono tanto più impresse  quanto più  ha importanza nel loro mondo la persona che le pronuncia.
Voi come genitori avete la possibilità di costruire la sicurezza e  l’autostima dei ragazzi per farli sentire forti, felici, in grado di  avere successo nella vita: ricordate che la definizione di successo  dovete crearla voi proattivamente e non ereditarla dai messaggi provenienti  dai media.

Molto spesso i genitori faticano a comprendere i propri figli perché decidono di raccogliere da loro solo i messaggi a cui sono interessati, dimenticando che esistono diversi modi di essere, e diverse intelligenze.
Lo psicologo Howard Gardner è professore di Psicologia e Pedagogia alla  Harvard University ed è diventato famoso in tutto il mondo per la sua  teoria delle intelligenze multiple.
Gardner asserisce che esistono almeno nove intelligenze diverse e che  queste intelligenze sono indipendenti tra loro, e specifica che non si  tratta di nove abilità cognitive che riflettono una intelligenza  unitaria superiore, ma “moduli” mentali diversi, anche se ovviamente  integrati tra di loro. Gardner contesta quindi il fatto che esista  un’unica intelligenza che possa essere obiettivamente misurata con un  numero (Q.I.)
Perché utile per i genitori essere a conoscenza di questa importante  teoria? Perché i vostri bambini percepiscono ciò che pensate di loro in  quanto il vostro pensiero, conscio o inconscio, si riflette su come  parlate, ascoltate, agite.
Vostro figlio non deve essere un genio della matematica o un fantastico  oratore o avere sviluppata una modalità logica di pensiero sopraffina  per essere considerato intelligente: esistono diversi modi di esprimere  la propria intelligenza preferenziale.
La nostra cultura sta premiando solo determinati tipi d’intelligenza, e  consideriamo per questo intelligenti coloro che sviluppano  particolarmente le abilità come il ragionamento, la risoluzione di  problemi, l’uso raffinato del linguaggio.
Un grande musicista non sarà necessariamente anche un grande oratore o un genio della matematica, o uno sportivo eccellente.
Ecco i nove tipi d’intelligenza teorizzati inizialmente da Gardner, teoria che lo stesso Gardner sta ampliando:

  • intelligenza linguistica
  • intelligenza logico matematica
  • intelligenza spaziale
  • intelligenza musicale
  • intelligenza cinestesica
  • intelligenza interpersonale
  • intelligenza intrapersonale
  • intelligenza naturale
  • intelligenza spirituale.

Se osserverete con attenzione vi accorgerete delle innumerevoli doti dei  vostri figli: osservare è fondamentale per comprendere i vostri  bambini, individuare la loro intelligenza predominante per sostenerli ed  incoraggiarli a svilupparla, ed allenarli ad implementare anche gli  altri tipi di intelligenza.
Identificando e supportando le abilità innate dei vostri bambini li  aiuterete a sentirsi realizzati e a vincenti. Insegnate dunque ai vostri  figli ad essere persone capaci di realizzare i propri desideri: come?  Voi come vi convincete di essere abili a fare qualcosa? Probabilmente  ottenendo risultati positivi dalle vostre azioni.
Allora, per far crescere i vostri figli con uno spirito vittorioso per  costruire la loro fiducia, la loro autostima, la loro sicurezza,  stimolateli in direzione delle attività in cui possano avere successo.

Ascoltate i vostri figli, siate convinti che il vostro modo di vedere il mondo non può essere l’unico, che la vostra visione si è creata dopo solo dopo tante esperienze che i vostri figli non hanno ancora avuto, e che non vogliono gli passiate palesemente. Siate elastici e comprensivi. Amateli dimostrando loro che li capite, eliminate i ma, i però, i tuttavia dalle vostre frasi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.